Piazza Affari in salita del 20%

di Redazione Commenta

Buono anche il risultato della borsa italiana che ha registrato nel 2009 un bel +20% grazie anche agli interventi del governo. .

Come abbiamo visto nel precedente articolo i mercati finanziari sono in recupero e la prima borsa mondiale a ritornare ai valore pre-crac Lehman Brothers è stata la Borsa di Londra con un aumento di oltre il 22%.

Buono anche il risultato della borsa italiana che ha registrato nel 2009 un bel +20% grazie anche agli interventi del governo.



Come è successo anche per il FTSE di Londra i primi mesi del 2009 hanno pesato molto sul panorama borsistico italiano facendo registrare il valore minimo a Piazza Affari il giorno 9 Marzo. Da quel giorno si è visto un periodo di 9-10 mesi di recupero arrivando a sfiorare il 74% che ha fatto chiudere quindi con un +22% l’anno.

Anche se è stato Unicredit a muovere circa 1/5 dei volumi, il segmento Star ha fatto meglio dell’intera borsa italiana facendo registrare un +31% rispetto all’anno precedente. Segmento che ha visto anche l’ingresso di Yoox che ha subito fatto registrare degli ottimi scambi che hanno fatto chiudere l’ultima contrattazione del 2009 a 5,025 euro per azione confronto a 4,55 euro del 3 dicembre giornata di sbarco a Piazza Affari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>