Put 18.000 Unicredit 5 milioni di scambi

di Redazione Commenta

A prevalere alla fine è stata Unicredit, con più di 5 milioni di scambi...

In occasione della festività dell’Epifania si sono ovviamente registrati scambi molto più bassi rispetto al normale a Piazza Affari, dove però c’è da segnalare la chiusura comunque positiva del Ftse Mib a circa 23.600 punti.

Al centro dell’attenzione c’era il mercato SeDex (Mercato telematico dei Securitised Derivates) che ha proposto come protagonisti di giornata Unicredit e Societè Generale.

Lo scontro è stato tra il put 18.000 a dicembre 2011 dell’istituto bancario sul Ftse Mib ed il call da 36.000 a dicembre 2014 emesso invece dalla società francese, sempre sull’indice milanese.

A prevalere alla fine è stata Unicredit, con più di 5 milioni di scambi, un valore molto elevato in una giornata molto tranquilla, contro i 4,8 milioni di Societè Generale.

Addirittura pensiamo che oltre a questi due titoli nessun altro nella giornata dell’Epifania è arrivato a toccare il milione di euro di controvalore negli scambi.

Al terzo posto di questa speciale classifica troviamo il call 20 a giugno 2010 emesso sempre da Unicredit nei confronti di Eni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>