Rating STM migliorato da Goldman Sachs

di Redazione Commenta

STMicroelectronics, gruppo italo-francese attivo nel settore dei semiconduttori, ha ricevuto questa mattina una promozione dalla banca d’affari americana Goldman Sachs

STMicroelectronics, gruppo italo-francese attivo nel settore dei semiconduttori, ha ricevuto questa mattina una promozione dalla banca d’affari americana Goldman Sachs, che ha migliorato la raccomandazione sulle azioni quotate alla borsa milanese. Il rating ora è passato a “buy” dal precedente “neutral”, mentre il target price è stato ridotto a 6.3€. Il prezzo obiettivo indicato da Goldman Sachs esprime un potenziale upside superiore al 40% rispetto ai valori correnti.

Stamattina il titolo guadagna più del 3% a Piazza Affari a 4.44€, ma ha toccato un massimo intraday a 4.548€. STMicroelectronics è stato promosso anche da un’altra banca d’affari a stelle e strisce, cioè Citigroup, che ha rivisto il rating a “neutral” da “sell”. Il target price fornito da Citigroup per STM è stato confermato a 4.3€, di poco inferiore rispetto ai valori di borsa di questa mattina.

PERDITA STM 1° TRIMESTRE 2012 A 176 MILIONI DI DOLLARI

Soltanto due giorni fa STM aveva ricevuto il taglio dell’outlook da Moody’s a “negativo” da “stabile”, ma con il rating confermato a “Baa1”. Il taglio delle prospettive per i prossimi trimestri è arrivato dopo la diffusione della trimestrale e a seguito dei risultati poco incoraggianti mostrati dalla joint venture ST-Ericsson che continua a bruciare cassa.

BILANCIO STM GENNAIO DICEMBRE 2011

Da un punto di vista tecnico il titolo in borsa è decisamente messo male, tanto che lo scorso 23 aprile aveva toccato il minimo più basso a 4 mesi a 4.276€. Il quadro tecnico si è notevolmente deteriorato da fine marzo scorso, tanto che dai top annuali toccati a 6.46€ lo scorso 23 marzo la perdita raggiunta ha superato il 50%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>