Rcs ancora sospeso per eccesso di rialzo

di Redazione Commenta

Non si ferma la corsa al rialzo di Rcs Media Group, che anche stamattina è interessato da una clamorosa ondata di acquisti

Non si ferma la corsa al rialzo di Rcs MediaGroup, che anche stamattina è interessato da una clamorosa ondata di acquisti. Il titolo editoriale ha superato anche la soglia psicologica dei 2 euro per azione, toccando un massimo di giornata a 2,196 euro. Attualmente il titolo mostra un rialzo teorico del 10,41%. Nella seduta di ieri, le azioni Rcs erano salite sull’ottovolante mostrando clamorose oscillazioni nell’intraday e diverse sospensioni, sia per eccesso di rialzo che per eccesso di ribasso. Alla fine Rcs ha chiuso con un guadagno del 17% a 1,989 euro.

Stamattina è stata, dunque, sfondata la soglia psicologica dei 2 euro. Ciò ha alimentato ancor di più la fiammella della speculazione, ripercorrendo così le orme di quanto accadde nel 2005 ai tempi di Stefano Ricucci, l’ex odontotecnico che tentò di scalare il gruppo editoriale che controlla Il Corriere della Sera. Nelle ultime sette sedute Rcs ha visto passare di mano quasi 50 milioni di titoli, senza contare i volumi odierni.

Si tratta di transazioni che hanno mosso il 6,6% del capitale, più o meno la metà del’esiguo flottante ancora in circolazione. Secondo quanto dichiarato dalla Consob, che sta monitorando l’anomala situazione, si tratta di movimenti speculativi messi a punto da un gran numero di day-trader. La maggior parte delle operazioni sta passando attraverso le piattaforme di trading di Fineco, IW Bank e Directa.

Considerando il rialzo teorico di oggi, la performance del titolo Rcs è pari al 295% nelle ultime otto sedute di trading, mentre dal primo agosto scorso il guadagno è addirittura pari al 383,5%. Il valore di Rcs in borsa è quasi quadruplicato in poco più di un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>