Avvio di settimana in rosso per le borse europee

di Stefania Russo Commenta

L'avvio di settimana è senza dubbio negativo per le principali borse europee dove i più colpiti dall'ondata in rosso sono senza dubbio i titoli bancari..

L’avvio di settimana è senza dubbio negativo per le principali borse europee dove i più colpiti dall’ondata in rosso sono senza dubbio i titoli bancari e assicurativi. Sono calati, in particolare, Barclays (-12,43%), Commerzbank (-11,58%), Lloyds (-8,02%), Credit Agricole (-8,65%), Ubs (-8,44%), Bnp Paribas (7,89%), Ing (-11,98%), Aegon (-8,44%) e Allianz (-7,12%).

Colpiti pesantemente dall’avvio negativo anche i titoli legati al settore auto, soprattutto dopo i timori suscitati dal responso del governo americano in relazione agli aiuti richiesti da Chrysler e General Motors. Nonostante la notizia debba essere letta in chiave positiva per la Fiat il titolo del Lingotto ha registrato un calo del 4,65%.


Ingente perdita anche per Peugeot che ha subito un calo del 5,64%, risultato accreditabile al licenziamento dell’l’amministratore delegato Christian Streiff. Seguono Renault (-5,91%) e Daimler (-5,14%). In calo anche le materie prime con Xstrata (-7,32%), Anglo American (-6,69%) e Bhp Billiton (-5%).


Pirelli, invece, scivola del 3,47% circostanza riconducibile soprattutto all’andamento negativo del settore auto e ai risultati di Camfin, la holding che fa capo a Marco Tronchetti Provera e che ha chiuso il 2008 con una perdita di 167,1 milioni, contro un utile di 1,7 milioni nel 2007.

In negativo anche Mondadori che registra un -4,66%, Telecom Italia che cala dell’1,87% e Tiscali che scende del 9,26%. Quest’ultimo, in particolare, durante il fine settimana ha reso noto di aver chiuso il 2008 con una perdita di 242,7 milioni, in peggioramento rispetto alla perdita netta di 65,3 milioni del 2007.

Piazza Affari registra un forte calo con il Mibtel -3% e S&P/Mib -3,8%. Per quanto riguarda i titoli guida delle principali borse europee Londra -2,11%, Parigi -2,85%, Francoforte -3,25%, Madrid -2,86%, Milano -4,02%, Amsterdam -3,44%; Stoccolma -2,45% e Zurigo -2,86%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>