J.P Morgan alza rating Nestlé

di Stefania Russo 1

J.P. Morgan ha deciso di alzare il suo rating su Nestlé da "Neutral" ad "Overweight", la banca d'affari ha motivato la sua decisione spiegando..

J.P. Morgan ha deciso di alzare il suo rating su Nestlé da “Neutral” ad “Overweight”, la banca d’affari ha motivato la sua decisione spiegando che il colosso svizzero negli ultimi tempi è sempre meno dipendente dall’andamento dei prezzi delle materie prime, inoltre sembra che l’andamento dell’attività aziendale delle sue concorrenti influisca sempre meno sui risultati di Nestlé, questo a testimonianza del fatto che il gruppo svizzero ha raggiunto una posizione di leadership che lo rende sempre più indipendente dalle altre aziende.

La scelta di J.P. Morgan di rivedere al rialzo la valutazione sul titolo era del tutto inaspettata, solo qualche settimana fa il colosso svizzero ha infatti diffuso i risultati conseguiti nel corso del 2009, dati da cui è emerso un netto calo dell’utile.


E’ probabile, tuttavia, che alla perdita registrata da Nestlè non sia stato dato grosso peso, il 2009 è stato infatti un anno piuttosto difficile, senza contare che oltre ad aver registrato un calo degli utili Nestlè ha registrato una crescita organica del 4,1% a 108 miliardi di franchi svizzeri, superiore alle previsioni degli analisti che avevano invece previsto una crescita del 3,9% a 105,9 miliardi


J.P. Morgan ha inoltre indicato che l’importante programma di buy-back da 10 miliardi di franchi svizzeri dovrebbe sostenere il titolo, del resto la stessa Nestlè prevede che soprattutto grazie a questo programma nel 2010 ci sarà una crescita superiore rispetto a quella realizzata nel 2009 e una crescita dell’utile che porterà ad un aumento del dividendo.

Per tutti questi motivi J.P. Morgan considera Nestlé il suo “Top pick” nel settore europeo dell’industria alimentare.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>