Moncler rafforza management per IPO

di Stefania Russo 1

Tra marzo a aprile 2011 il famoso marchio di abbigliamento Moncler entrerà in Borsa, ad annunciarlo alcune settimane fa è stato..

Tra marzo a aprile 2011 il famoso marchio di abbigliamento Moncler entrerà in Borsa, ad annunciarlo alcune settimane fa è stato proprio Marco De Benedetti, figlio di Carlo De Benedetti e proprietario di Carlyle Italia, azienda a cui fa capo Moncler.

In vista del suo ingresso in Borsa, dunque, l’azienda ha deciso di rafforzare il suo management, almeno stando ad alcune indiscrezioni di stampa che parlano di un possibile ingresso nell’azienda di Alberto Lavia nel ruolo di direttore generale e Alberto Da Passano in veste di responsabile della distribuzione.


Due persone che hanno già lavorato nel mondo della moda, Lavia ha lavorato per La Perla e Kenzo ed è stato presidente di Faconnable mentre Da Passano ha lavorato per Yves Saint Laurent e per Gucci Europa. Due nomi importanti, quindi, che lasciano intendere l’intenzione di realizzare progetti piuttosto ambiziosi.

Del resto in un periodo di forte crisi sia per il settore della moda che per quello del lusso il gruppo è riuscito a chiudere il 2009 con ricavi per 372 milioni di euro, in crescita del 22,9%, e utili netti pari a 18,8 milioni, in aumento del 31,3%.

Il gruppo, oltre a Moncler che ne costituisce il perno, possiede marchi come Marina Yachting, Henry Cotton’s e Coast Weber & Ahaus.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>