Piazza Affari ancora sotto l’influenza degli USA

by Redazione Commenta

 Gli Stati Uniti d’America e la loro difficile situazione continuano ad influenzare i mercati nazionali ed internazionali. Anche nella mattinata di oggi si continua a guardare con attenzione il mancato accordo tra il partito dei Democratici e il partito dei Repubblicani.

Questo mancato accordo non poteva non portare alla preoccupazione dei mercati, mercati preoccupati ed influenzati sull’andamento azionario asiatico ed europeo. Per quanto riguarda le valute, invece, gli investitori premiano lo yen giapponese.

Piazza Affari nella mattinata di oggi ha ceduto lo 0’1%. Una mattinata che vede l’influenza degli Stati Uniti d’America ma che allo stesso tempo evidenzia l’andamento delle società calcistiche. La Roma e la Lazio sono addirittura state sospese per eccesso di rialzo. Sempre nei titoli italiani è andato bene anche quello Mediaset. Ansaldo Energia tiene l’attenzione su di sé, infatti gli investitori continuano a tenere gli occhi puntati sulla società in vista di quello che è il riassetto definitivo dello stesso gruppo. Dati positivi rispetto alla Borsa Italiane i dati del 10 ottobre 2013. È andata bene anche il titolo di World Duty Free, titolo che è riuscito ad andare bene in questa mattinata grazie a quello che è il Banco Santander. Quest’ultimo, infatti, ha avviato quella che è la copertura rating buy e target price a 9,60 euro, una manovra a fronte di quello che è un valore di mercato delle stesse azioni di 8 euro circa. Si guarda, ancora, con attenzione la situazione di Alitalia come annunciato dall’Enac: situazione difficile per Alitalia. Continuano le polemiche per via dell’intervento di Poste Italiane tra i vertici del governo e Confindustria.

Photo Credits – Getty Images

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>