Pirelli potenzia alleanza con Fiat

di Gianni Puglisi Commenta

I pneumatici montati sulla Fiat 500 venduta negli Stati Uniti verranno forniti da Pirelli, una notizia questa che come ampiamente prevedibile..

I pneumatici montati sulla Fiat 500 venduta negli Stati Uniti verranno forniti da Pirelli, una notizia questa che come ampiamente prevedibile ha avuto conseguenza positive in Borsa, a Piazza Affari il titolo Pirelli è infatti cresciuto dell’1,29% a 0,4325 euro.

L’annuncio è stato dato da Franceso Gori, amministratore delegato della divisione tyre, il quale ha aggiunto che probabilmente Pirelli si occuperà anche dei pneumatici di alcuni modelli Chrysler. Fornire i pneumatici per alcune auto che verranno vendute in America rappresenta un’ottima notizia per Pirelli Tyre, l’azienda aveva infatti più volte ribadito la volontà di riuscire ad acquisire nuove quote di mercato negli Stati Uniti dove ad oggi detiene solo il 2%.


Gori ha poi parlato dell’anno in corso non nascondendo degli obiettivi piuttosto ambiziosi, lo stato di salute della società è più che buono e il nuovo anno è iniziato con dei costi molto competitivi. L’azienda ha già provveduto ad annunciare un aumento dei prezzi che andrà in vigore dal primo aprile e che si è rivelato assolutamente necessario a fronte dell’aumneto dei prezzi delle materie prime.


Gli analisti sono concordi nel ritenere che l’aumento dei prezzi per Pirelli avrà effetti positivi nel corso del 2010, in particolare Mediobanca è pronta a scommettere che nel primo trimestre l’azienda riuscirà a realizzare delle cifre piuttosto forti mentre. La stessa banca recentemente ha aumentato il rating su Pirelli & C. a outperform stabilendo un nuovo target price a 0,50 euro.

Ora la divisione pneumatici di Pirelli punta a Cina, Egitto, Romania e Sudamerica, in questi paesi sono stati infatti programmati investimenti per 300 milioni di euro nel biennio 2010-2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>