Alerion Clean Power focus sull’eolico

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Le società cedute a Belenergia S.A., proprietarie degli impianti fotovoltaici, sono rappresentate dal 100% di Acquaviva S.r.l., Brindisi Solar S.r.l. e Solaria Real Estate S.r.l..

Con l’ultima dismissione in programma nel settore del fotovoltaico la società quotata in Borsa a Piazza Affari Alerion Clean Power S.p.A. concentrerà ora le proprie attività industriali nell’eolico. Questo dopo che in data odierna, mercoledì 26 giugno del 2013, la società attraverso la controllata Alerion Energie Rinnovabili S.p.A., ha reso noto d’aver ceduto impianti fotovoltaici aventi una potenza complessiva cumulata pari a 4 MW.



INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

Le società cedute a Belenergia S.A., proprietarie degli impianti fotovoltaici, sono rappresentate dal 100% di Acquaviva S.r.l., Brindisi Solar S.r.l. e Solaria Real Estate S.r.l.. La transazione è avvenuta a fronte di un corrispettivo pari a 3 milioni di euro con pagamento come segue: 2 milioni di euro al closing ed il milione di euro restante attraverso la sottoscrizione di obbligazioni che, emesse da Belenergia, hanno una durata pari a tre anni e pagano un interesse del 5% annuo.

INVESTIRE IN AZIONI

Ricordiamo che il contratto preliminare relativo all’operazione sopra descritta è stato stipulato nello scorso mese di marzo. La cessione permette ad Alerion Clean Power S.p.A. un deconsolidamento del debito finanziario netto pari a 20 milioni di euro nell’ambito di un piano di cessioni di impianti fotovoltaici che è stato avviato nel corso del 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>