Kinexia e Fondo Antin siglano accordo

di Redazione Commenta

All'operazione è stato attribuito complessivamente un enterprise value pari a 12,8 milioni di euro che tiene conto delle tariffe incentivanti.

Antin Solar Investments, società controllata interamente dal Fondo Antin Infrastrucuture Partners, e la Volteo Energie S.p.A., a sua volta controllata da Kinexia S.p.A., hanno sottoscritto un accordo finalizzato alla cessione di un impianto fotovoltaico che, già in esercizio, ha una potenza complessiva cumulata pari a quasi 4 MW.

A darne notizia è stata proprio Kinexia S.p.A., società quotata in Borsa a Piazza Affari ed attiva nel business delle rinnovabili, sottolineando al riguardo come l’intesa tra le due parti si inserisca nell’ambito di un accordo strategico tra Kinexia ed il Fondo Antin.



UNICREDIT TAGLIA UTILITIES ITALIANE

All’operazione di cessione dell’impianto, in accordo con quanto reso noto da Kinexia S.p.A., è stato attribuito complessivamente un enterprise value pari a 12,8 milioni di euro che tiene conto delle tariffe incentivanti che, per l’impianto fotovoltaico in oggetto, vengono riconosciute dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE). Kinexia stima che l’operazione di cessione dell’impianto possa perfezionarsi entro il mese di febbraio 2012 a fronte del verificarsi di alcune condizioni sospensive, tra cui l’avvenuto subentro di Antin nel controllo della società proprietaria dell’impianto fotovoltaico, e l’assenza, nel frattempo, di mutamenti nel quadro legislativo di riferimento.

NUOVA OBBLIGAZIONE UBS ENERGIA ITALIANA

Riguardo agli effetti finanziari dell’operazione, il Gruppo Kinexia ha altresì precisato come al perfezionamento della cessione l’indebitamento finanziario non subirà sostanziali variazioni in quanto a suo tempo l’impianto fotovoltaico è stato finanziato attraverso il ricorso al leasing. L’accordo tra le due parti, come sopra accennato, si inserisce per Kinexia tra le operazioni strategiche per il proprio business in linea con il Piano Industriale 2009-2013 e successive integrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>