Londra recupera dal crac Lehman

di Redazione Commenta

Andamento dei principali indici mondiali dopo il famoso crac di Lehman Brothers.

Con la fine del 2009 si iniziano a tirare le somme dell’anno passato anche per quanto riguarda l’andamento delle borse mondiali, e proprio in tal senso è interessante vedere qual’è stato l’andamento dei principali indici mondiali dopo il famoso crac di Lehman Brothers.

E’ stata la Borsa di Londra la prima a ricucire le perdite registrate da quel famoso giorno del 2008, infatti grazie agli ultimi rialzi dei giorni scorsi il Ftse 100 segna un aumento dello 0,39% rispetto al 12 settembre 2008.

Come sicuramente sappiamo da quella data in poi la crisi si è allargata a macchia d’olio in tutto il mondo, arrivando a colpire anche l’economia reale, con interventi pubblici ed azioni mirate al salvataggio delle banche.

Il Ftse Mib di Milano è negativo del 17,61% dal 12 settembre 2008, Francoforte è in calo del 3,58%, appena dietro Londra mentre Parigi è ancora sotto dell’8,6%.

Se restringiamo il campo al solo 2009 vediamo che Piazza Affari ha recuperato il 20%, Londra il 22,63%, Parigi il 23,06% e Francoforte il 24,98%. Il Nasdaq è cresciuto del 45,11%, il Dow Jones del 20,32% e l’S&P 500 del 24,81%.

Da segnalare il recupero della borsa brasiliana, con il Bovespa in rialzo dell’81,17%, a Tokyo il recupero è stato del 20,07% e a Shangai del 76,39%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>