Immatricolazioni auto aprile 2011 ancora in calo

di Alessandro Bombardieri Commenta

Per il tredicesimo mese consecutivo, sono risultate in calo le immatricolazioni auto in Italia.

Per il tredicesimo mese consecutivo, sono risultate in calo le immatricolazioni auto in Italia, seppure il calo del mese di aprile sia più contenuto rispetto a quello dei mesi precedenti.

Le vendite sono calate del 2,2%, sono state pari a 157 mila unità, prendendo di sorpresa anche gli analisti, che si attendevano un risultato migliore, visto che l’aprile 2010 era stato un mese nero, in quanto era il primo dopo il termine degli incentivi.

Nel primo quadrimestre dell’anno sono state immatricolate quasi 672 mila auto, cioè il 19% in meno rispetto ai primi quattro mesi dell’anno scorso.

Fiat ha immatricolato ad aprile 45 mila auto, segnando un calo dell’8,5%, con una quota di mercato al 28,71%, contro il 30,73% dell’anno precedente.

Volkswagen ha segnato un aumento del 6,33% a 21.347 unità con quota di mercato al 13,56%, mentre Renault ha registrato un +13,3% a 16.504 unità con quota di mercato al 10,49%.

Fiat fa sapere che il calo delle vendite del gruppo è dovuto anche all’uscita di produzione di alcuni modelli che erano ancora in vendita nell’aprile 2010 come Croma, Multipla, Ulysse, 600 e Punto Classic.

Secondo il Centro Studi Promotor il calo delle vendite ha riguardato soprattutto gli acquisti dei privati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>