Quotazione Impregilo in rialzo per possibile uscita Ligresti

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari la quotazione Impregilo segna un rialzo di oltre due punti percentuali a quota 2,378 euro sulla scia delle indiscrezioni..

A Piazza Affari la quotazione Impregilo segna un rialzo di oltre due punti percentuali a quota 2,378 euro, sulla scia delle indiscrezioni di stampa diffuse stamane e secondo le quali sarebbe allo studio il disimpegno di Ligresti in Igli, azionista di Impregilo con una quota del 29,9%.

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, in particolare, gli altri soci di Igli, ossia le famiglie Benetton e Gavio, potrebbero dividersi in egual misura la partecipazione al momento detenuta da Ligresti in Igli, tuttavia non si esclude che l’intera quota dell’ingegnere siciliano venga acquista esclusivamente da Gavio.


L’obiettivo, dunque, sarebbe quello di eliminare la presenza di azionisti che non svolgono alcun ruolo attinente e di andare a rafforzare le partecipazioni di azionisti che, invece, incidono in modo marcato sul carattere infrastrutturale di Impregilo.

La reazione positiva del titolo Impregilo in Borsa, tuttavia, non trova il sostegno degli analisti, la maggior parte dei quali non riescono ad individuare i benefici per gli azionisti di minoranza Impregilo che deriveranno da questa operazione. Una parte di analisti, inoltre, ritiene che, sebbene la partecipazione di Ligresti c’entri ben poco con Impregilo, è ancora troppo presto per venderla in quanto andrebbe prima valorizzata. Il titolo Impregilo, infatti, è in carico a Ligresti a 3,2 euro, ovvero un valore al di sopra delle attuali quotazioni.

AGGIORNAMENTO
Fondiaria Sai in tarda mattinata ha smentito le indiscrezioni di stampa su una probabile uscita dal capitale di Impregilo definendole prive di fondamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>