Dividendo 2011 Conafi Prestitò approvato dall’Assemblea

di Lucia Guglielmi Commenta

Riguardo alla natura del dividendo, Conafi Prestitò ha ricordato che questo è stato approvato dall’Assemblea dei Soci attingendo ad una quota della “riserva sovrapprezzo di emissione” pari a 2.532.777,18 euro.

Una cedola unitaria pari a 0,06 euro per azione con pagamento il 7 giugno e data stacco fissata per la data di lunedì 4 giugno del 2012. E’ questo il dividendo, a valere sull’esercizio 2011, che è stato approvato dall’Assemblea degli Azionisti di Conafi Prestitò, società quotata in Borsa a Piazza Affari e leader nel settore dei finanziamenti e dei prestiti con la formula della cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Riguardo alla natura del dividendo, Conafi Prestitò ha ricordato con un comunicato ufficiale emesso in data odierna che questo è stato approvato dall’Assemblea dei Soci attingendo ad una quota della “riserva sovrapprezzo di emissione” pari a 2.532.777,18 euro.



MUTUI PIU’ ECONOMICI

Sotto la presidenza di Nunzio Chiolo, l’Assemblea degli Azionisti nella stessa riunione ha anche approvato il Bilancio di esercizio al 31 dicembre del 2011 caratterizzato da commissioni nette in crescita anno su anno del 6,2% a 10,3 milioni di euro a fronte di una posizione finanziaria netta che, attiva per 50,7 milioni di euro, è rimasta sostanzialmente stabile rispetto alla chiusura del terzo trimestre del 2011.

ACQUISTO BOND BCE CONTINUA

Per quel che riguarda gli organi sociali, inoltre, l’Assemblea ha definito in 7 il numero dei componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione che risulta essere così composto: Nunzio Chiolo, Massimiliano Naef, Simona Chiolo, Carlo Eugenio Pio Colombotti, Tommaso Gozzetti, Giuseppe Vimercati e Mauro Pontillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>