Dividendo 2013 Astaldi esercizio 2012

di Filadelfo Scamporrino Commenta

In forza a questi dati il Consiglio di Amministrazione di Astaldi S.p.A. ha deliberato per proporre all’Assemblea degli Azionisti un dividendo di 0,17 euro per azione.

E’ convocata per il prossimo 23 aprile del 2013 l’Assemblea degli Azionisti della società Astaldi S.p.A.. A darne notizia in data odierna con un comunicato ufficiale è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari dopo che il Consiglio di Amministrazione ha esaminato ed approvato il progetto di Bilancio 2012, caratterizzato in particolare da ricavi totali in aumento anno su anno del 4,1% a 2,5 miliardi di euro a fronte di un Ebitda a +2% a 264,5 milioni di euro, ed un Ebit cresciuto del 5,5% anno su anno a 211,8 milioni di euro.

Bene anche il dato relativo all’utile netto che, a 74 milioni di euro, è aumentato anno su anno del 4,1%. In forza a questi dati il Consiglio di Amministrazione di Astaldi S.p.A. ha deliberato per proporre all’Assemblea degli Azionisti un dividendo di 0,17 euro per azione con pagamento il 6 giugno e stacco della cedola in data lunedì 3 giugno del 2013.



TITOLO ASTALDI IN RIALZO PER NUOVO CONTRATTO IN POLONIA

In merito ai dati annuali Astaldi S.p.A. ha fatto presente che questi confermano quelli che sono stati i trend di crescita fissati in sede di pianificazione industriale a fronte del dato sulla posizione finanziaria netta che è stato migliore rispetto alle attese.

TRIMESTRALE ASTALDI GENNAIO MARZO 2011

Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, sul mercato domestico Astaldi S.p.A. continuerà a focalizzarsi sul consolidamento della propria posizione di leadership nonostante la complessità dello scenario economico. In particolare l’attività in Italia rimarrà concentrata sulle commesse ferroviarie ed autostradali in corso nonché per la Strada Statale Jonica e la Linea 4 della metro Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>