Dividendo 2013 Piaggio esercizio 2012

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il monte dividendi è di 33,12 milioni di euro a fronte dello stacco cedola fissato per il 20 maggio ed il pagamento agli azionisti in data 23 maggio del 2013.

Una cedola unitaria di 9,2 centesimi di euro, in aumento rispetto ai 8,2 centesimi unitari pagati agli azionisti nel 2012 sull’esercizio 2011. E’ questo l’ammontare del dividendo 2013, sull’esercizio 2012, che il Consiglio di Amministrazione del Gruppo quotato in Borsa a Piazza Affari Piaggio S.p.A. proporrà alla prossima Assemblea degli Azionisti.

Il monte dividendi è di 33,12 milioni di euro a fronte dello stacco cedola fissato per il 20 maggio ed il pagamento agli azionisti in data 23 maggio del 2013. L’ammontare del dividendo proposto dal Consiglio di Amministrazione tiene conto dei dati dell’esercizio 2012, caratterizzato in particolare da un fatturato consolidato di 1,4 miliardi di euro, un Ebitda di 176,2 milioni di euro, e di un utile netto di 42,1 milioni di euro rispetto ai 46,3 milioni di euro ottenuti dal Gruppo al 31 dicembre del 2011.



AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

Peggiora anno su anno la posizione finanziaria netta, negativa al 31 dicembre del 2012 per 391,8 milioni di euro rispetto ai 335,9 milioni di euro alla data del 31 dicembre del 2011. A livello operativo, anche nel 2012 il Gruppo Piaggio S.p.A. su scala europea si è confermato leader nel settore delle due ruote.

TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Inoltre, la società ha riportato una forte crescita anno su anno delle vendite negli Stati Uniti e nell’area Asia Pacific, così come è andato forte ed in controtendenza rispetto al mercato nel Vecchio Continente, il brand Moto Guzzi. Il Consiglio di Amministrazione della società quotata in Borsa a Piazza Affari, alla prossima Assemblea degli Azionisti, porterà anche la proposta di annullamento di numero 11.049.021 azioni proprie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>