Dividendo Enel giugno 2013 approvato dall’Assemblea

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Questi i componenti: Sergio Duca confermato Presidente, Gennaro Mariconda e Lidia d’Alessio in qualità di Sindaci effettivi, Franco Tutino, Giulia De Martino e Pierpaolo Singer i Sindaci supplenti.

 Enel

15 centesimi di euro unitari per azione con pagamento il 27 giugno e data di stacco lunedì 24 giugno del 2013. E’ questo l’ammontare del dividendo Enel 2013, sull’esercizio del 2012, che è stato approvato dall’Assemblea dei Soci riunitasi sotto la Presidenza di Paolo Andrea Colombo. Nella stessa riunione l’Assemblea dei Soci ha nominato i componenti del Collegio Sindacale che resterà in carica per il triennio 2013-2015.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Questi i componenti: Sergio Duca confermato Presidente del Collegio sindacale, Gennaro Mariconda e Lidia d’Alessio in qualità di Sindaci effettivi, Franco Tutino, Giulia De Martino e Pierpaolo Singer i Sindaci supplenti. L’Assemblea dei Soci ha inoltre espresso parere favorevole in merito alla relazione sulla remunerazione.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012

Enel intanto in data odierna ha reso noto d’aver siglato con la Regione Toscana un protocollo d’intesa finalizzato allo sviluppo della geotermia. Sono previste inoltre nell’accordo delle collaborazioni sulle questioni legate alle smart grids ed alla mobilità elettrica in forza a quanto già sperimentato a Pisa presso il centro ricerche Enel.

INVESTIRE NELLA GREEN ECONOMY, LA NUOVA FRONTIERA INDUSTRIALE

Per quel che riguarda la remunerazione agli azionisti ricordiamo che nei giorni scorsi si è riunita anche l’Assemblea della controllata di Enel, Enel Green Power S.p.A., che ha approvato il pagamento agli azionisti di un dividendo pari a 2,59 centesimi di euro unitari per ogni titolo posseduto. Via libera, nella stessa riunione, anche alle nomine sul nuovo CdA di Enel Green Power S.p.A. che rimarrà in carica fino all’approvazione del Bilancio al 31 dicembre del 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>