Spagna evita la crisi, rating confermato da Fitch e Moody’s

di Gianni Puglisi Commenta

Marco Cecchi de’ Rossi, managing director di Fitch Italia, in occasione di un incontro tenutosi presso l'Università Bicocca di Milano ha sottolineato..

Marco Cecchi de’ Rossi, managing director di Fitch Italia, in occasione di un incontro tenuto presso l’Università Bocconi di Milano, ha sottolineato la necessità di non creare falsi allarmi in relazione al tanto temuto effetto domino della crisi che ha colpito la Grecia, secondo l’economista la posizione della Grecia è completamente diversa da quella della Spagna e del Portogallo.

Una tesi questa che si è rivelata fondata, almeno per quanto riguarda la Spagna. Le agenzie di rating Fitch e Moody’s hanno infatti deciso di lasciare invariato il rating sul debito sovrano spagnolo a AAA.


Entrambe le agenzie di rating hanno sottolineato come la situazione della Spagna sia completamente diversa da quella della Grecia, entrambe si sono inoltre dette sorprese per la decisione di Standard and Poor’s, l’agenzia di rating che lo scorso aprile ha declassato il rating spagnolo portandolo da AA+ ad AA, con tanto di outlook negativo, gettando così nel panico la Spagna e gli altri paesi europei.

Un allarme, dunque, che secondo Fitch e Moody’s non ha alcuna ragione d’esistere, le due agenzie oltre a confermare la loro valutazione hanno mantenuto invariato anche l’outlook.

Nonostante le dichiarazioni rassicuranti i mercati europei continuano ad essere pesanti, continua a risentire della situazione di incertezza ed instabilità anche la moneta unica, che va al di sotto della soglia degli 1,31 dollari per la prima volta in un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>