Banca MPS colloca obbligazioni per 1,25 miliardi

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Le obbligazioni sono state assegnate, a fronte della data di regolamento fissata al 7 marzo del 2012, con un tasso pari a quello di riferimento, il mid swap, cui va aggiunto un spread pari a 365 punti base.

1,25 miliardi di euro di obbligazioni senior a 2 anni a fronte di una domanda pari a 2,5 miliardi. A lanciarle è stato il Gruppo Banca Monte dei Paschi di Siena (MPS) che torna così sui mercati internazionali attraverso un’emissione obbligazionaria destinata agli investitori istituzionali italiani ed esteri.

Le obbligazioni sono state assegnate, a fronte della data di regolamento fissata al 7 marzo del 2012, con un tasso pari a quello di riferimento, il mid swap, cui va aggiunto un spread pari a 365 punti base che, come messo in risalto da Banca MPS con una nota, risulta essere inferiore di 10 punti base rispetto a quella che è stata l’indicazione di prezzo iniziale per il collocamento dell’emissione.



EFFETTI NEGATIVI BASILEA 3

In particolare inizialmente Banca MPS aveva fissato come target di collocamento 1 miliardo di euro, che poi è stato portato a 1,25 miliardi di euro dopo che in chiusura la domanda ha raggiunto come sopra accennato i 2,5 miliardi di euro a fronte di un forte interesse manifestato per l’emissione da parte degli investitori istituzionali esteri.

SOFFERENZE BANCARIE IN AUMENTO IN ITALIA

Le obbligazioni, a valere sul Programma EMTN di Banca MPS, pagano una cedola annuale posticipata, il 7 marzo, pari al 4,5% nominale, e il 4,752% annuo a scadenza tenendo conto del fatto che il prezzo di riofferta si è attestato leggermente sotto la pari, al 99,53% a fronte di un taglio minimo di sottoscrizione pari a 100 mila euro e poi a salire per multipli di 1.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>