Bond Eni tasso fisso collocato con successo

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Missione compiuta per Eni S.p.A. per quel che riguarda l’emissione di un Bond a tasso fisso. La società del cane a sei zampe quotata in Borsa a Piazza Affari ha infatti reso noto che nella giornata di ieri, presso gli investitori istituzionali, sono stata collocati eurobond a tasso fisso che, con una cedola annua pari al 3,75%, hanno una durata pari a 7 anni.

I titoli, per un controvalore nominale collocato pari a 750 milioni di euro, sono stati collocati con un prezzo di re-offer leggermente sotto la pari, al 99,457%.



RAGGIUNTO ACCORDO ENI GAZPROM PER FORNITURA GAS

Al pari delle altre, anche per questa emissione ci sarà la quotazione del prestito obbligazionario presso la Borsa del Lussemburgo. Riguardo alla domanda per i titoli, nonostante le condizioni di elevata volatilità che stanno facendo registrare i mercati, Eni S.p.A. con un comunicato ufficiale ha fatto presente come ci sia stato un forte interesse da parte di investitori istituzionali in prevalenza francesi, italiani e tedeschi.

CESSIONE QUOTA SNAM POSITIVA PER ENI SECONDO GOLDMAN SACHS

Ad organizzare l’emissione per Eni S.p.A. è stato un pool di banche rappresentato da Deutsche Bank AG, Banca IMI S.p.A. del Gruppo bancario Intesa Sanpaolo, Société Générale, The Royal Bank of Scotland plc e BBVA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>