Emissione Bond Edison via libera dal CdA

di Alessandro Bombardieri 1

Il Consiglio di Amministrazione di Edison ha dato il via libera all'emissione di nuovi bond.

Il Consiglio di Amministrazione di Edison ha dato il via libera all’emissione di nuovi bond , autorizzando così l’Amministratore Delegato Umberto Quadrino a rilasciare nuove obbligazioni per un valore massimo di 500 milioni di euro, con un importo ciascuno di minimo 50mila euro.

Questa decisione si colloca all’interno del programma Euro Medium Term Note che prevede l’emissione di Eurobond fino a 2 miliardi di euro, che potranno essere piazzati presso investitori qualificati.

Sarà proprio l’Ad a dover decidere i tempi, gli importi e le caratteristiche dell’emissione di bond, oltre a doverne chiedere la quotazione.

Ricordiamo che il CdA aveva già dato l’ok anche all’emissione per un bond di massimo 700 milioni a metà luglio, con scadenza fissata a luglio 2014, con cedola al 4,25% e rendimento fissato a 145 pb sul midswap.

In questo momento Edison ha rating investment grade e viene valutata da Moody’s Baa2 con outlook negativo. Ieri il titolo a Piazza Affari ha concluso la seduta in calo dello 0,38% a quota 1,062 euro per azione.

Leggendo il verbale di Edison si scopre che Pierre Gadonneix, l’ex presidente di Edf, si è dimesso dal board, e nello stesso verbale si scopre anche che non si è trattato del tema nucleare.

Comunque Giuliano Zuccoli, presidente del gruppo, in un’intervista ha confermato che fra i soci si è trovata condivisione sulla questione nucleare, e molto probabilmente Edison opererà in autonomia, senza entrare nella jv Enel-Edf.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>