Mittel lancia Ops parziale su azioni proprie

di ND82 Commenta

Partenza sprint in borsa per il titolo Mittel, che mette a segno un rialzo del 15,39% a 1,597 euro. Si tratta del livello più alto degli ultimi 12 mesi. Attualmente il titolo risulta sospeso per eccesso di rialzo ed è in asta di volatilità

Partenza sprint in borsa per il titolo Mittel, che mette a segno un rialzo del 15,39% a 1,597 euro. Si tratta del livello più alto degli ultimi 12 mesi. Attualmente il titolo risulta sospeso per eccesso di rialzo ed è in asta di volatilità. Il boom in borsa è dovuto al lancio di un’offerta pubblica di scambio parziale sulle proprie azioni ordinarie (Opsc) con corrispettivo in azioni Mittel e di un’offerta pubblica in sottoscrizione di un prestito obbligazionario (Opso), con le stesse caratteristiche dei bond oggetto dell’Opsc.

L’ammontare totale del prestito obbligazionario sarà pari a 50 milioni di euro, ma può essere aumentato fino a circa 100 milioni di euro. L’obiettivo di Mittel è quello di diversificare le fonti di raccolta e riequilibrare sia la durata degli impieghi che le scadenze sui debiti. La doppia operazione è stata deliberata ieri sera dalla finanziaria milanese guidata dall’amministratore delegato Arnaldo Borghesi.

MITTEL EMETTE BOND CONVERTIBILI

L’Opsc riguarderà l’emissione di un massimo di 17,059 milioni di azioni ordinarie Mittel, pari al 19,4% del capitale sociale. Per ogni azione ordinaria portata in adesione e acquistata, sarà corrisposto in cambio un’obbligazione Mittel dal valore nominale unitario di 1,75 euro. Il controvalore complessivo dell’emissione obbligazionaria è pari a 29,9 milioni di euro. I bond Mittel saranno offerti in sottoscrizione a un pubblico indistinto in Italia.

CREDIT SUISSE CONSIGLIA DI INVESTIRE IN BORSA NEL 2013

Inoltre, l’offerta sarà rivoltà anche a investitori qualificati in Italia e ad istituzionali esteri. Il controvalore iniziale è di circa 20 milioni, ma potrà essere aumentato fino a 70 milioni di euro. La durata di questi bond è di 6 anni. Il tasso di interesse annuo è fisso al 6%. Il via libera dagli azionisti arriverà a inizio aprile, mentre l’operazione dovrebbe concludersi entro settembre prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>