Risultati asta BOT semestrali 26 marzo 2013

di ND82 Commenta

L’asta odierna dei BOT semestrali è avvenuta in un clima non particolarmente favorevole per l’obbligazionario governativo europeo. A partire da ieri il sentiment degli investitori è peggiorato e l’Italia è diventata ben presto un bersaglio degli speculatori

L’asta odierna dei BOT semestrali è avvenuta in un clima non particolarmente favorevole per l’obbligazionario governativo europeo. A partire da ieri il sentiment degli investitori è peggiorato e l’Italia è diventata ben presto un bersaglio degli speculatori, tanto che ieri Piazza Affari ha perso il 2,5% su rumors di downgrade di Moody’s. Le tensioni sull’area euro, l’instabilità sullo scenario politico italiano e il saliscendi dello spread non hanno, però, creato i presupposti per una richiesta di premio al rischio più alto per l’asta dei BOT semestrali.

Ieri era avvenuto un aumento dei rendimenti nell’asta Btp€i e Ctz 25 marzo 2013, mentre oggi la curva dei tassi a breve termine non ha subito alcun contraccolpo. Andando nel dettaglio dell’asta, la Banca d’Italia ha comunicato che il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha collocato 8,5 miliardi di euro di BOT semestrali. Si tratta dell’importo massimo previsto dal Mef.

RISULTATI ASTA BOT SEMESTRALI 26 FEBBRAIO 2013

Il rendimento lordo dei BOT scadenza 30 settembre 2013 è sceso allo 0,831%. Nell’asta precedente era avvenuto un balzo dei tassi semestrali all’1,237%, a causa dello shock creato dal risultato delle elezioni politiche italiane del 24 e 25 febbraio scorso. I tassi semestrali tornano così sotto l’1%, sui livelli più bassi da gennaio. La domanda è stata tutto sommato sostenuta.

Il rapporto di copertura tra i titoli richiesti e il quantitativo offerto è salito a 1,639 da 1,444 dell’asta precedente. Le richieste degli investitori hanno toccato quota 13,93 miliardi di euro. Il prezzo di aggiudicazione è 99,572. Dopo la diffusione dei risultati dell’asta dei BOT semestrali, lo spread Btp-Bund risulta in calo a 318 punti base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>