Domanda BTP Italia supera i 5 miliardi di euro

di Stefania Russo Commenta

Il primo collocamento di BTP Italia, il nuovo titolo di Stato emesso dal Ministero dell'Economia e delle Finanze...

Il primo collocamento di BTP Italia, il nuovo titolo di Stato emesso dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e destinato ai risparmiatori italiani, si concluderà domani, tuttavia si può già affermare che è stato un vero e proprio successo.

Secondo le prime indiscrezioni, infatti, ad oggi sono state ricevute richieste di acquisto di BTP Italia per un ammontare complessivo pari ad oltre 5 miliardi di euro, una vera e propria sorpresa per lo stesso Tesoro italiano che, ricordiamo, per il primo collocamento di questa nuova tipologia di titolo puntava a raccogliere tra gli 1,5 e i 2 miliardi di euro.

COME ACQUISTARE BTP ITALIA

L’ammontare complessivo di titoli collocati, tuttavia, è destinato inevitabilmente a salire. Per questo primo collocamento, infatti, il MEF non ha fissato alcun limite massimo, scegliendo quindi di soddisfare tutte le richieste formulate dai risparmiatori italiani.

PRIMO COLLOCAMENTO BTP ITALIA DAL 19 AL 22 MARZO 2011

A favorire l’acquisto di questi titoli è stata sia la modalità di collocamento, in quanto per la prima volta i risparmiatori hanno potuto acquistare direttamente titoli di Stato, senza quindi servirsi dell’intermediazione della banca, sia il rendimento. Questa nuova tipologia di titoli di Stato, infatti, offre cedole semestrali e una rivalutazione del capitale investito sulla base dell’andamento dell’inflazione italiana, garantendo quindi un costante adeguamento del proprio investimento al costo della vita. Inoltre, è previsto un premio aggiuntivo, pari al 4 per mille, per coloro che sottoscrivono BTP Italia in sede di collocamento e li mantengono per tutta la loro durata, che ricordiamo è di 4 anni.

Nessuna differenza rispetto agli altri titoli di Stato per quanto riguarda invece l’ammontare minimo sottoscrivibile, pari a 1.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>