Previsioni prezzo rame alzate da Goldman Sachs

di Stefania Russo Commenta

Investire nei metalli preziosi non è solo una tendenza piuttosto diffusa degli ultimi due anni e in generale di tutti i periodi caratterizzati da..

Investire nei metalli preziosi non è solo una tendenza piuttosto diffusa degli ultimi due anni e in generale di tutti i periodi caratterizzati da instabilità ed incertezza ma anche e soprattutto un consiglio degli esperti, che sempre più spesso invitano gli investitori a dedicare una parte del proprio portafoglio ai cosiddetti beni rifugio.

Quando si parla di metalli preziosi si pensa immediatamente all’oro, in assoluto il metallo prezioso preferito dai piccoli e grandi investitori, tuttavia sono tantissimi gli esperti che sottolineano la potenzialità anche di altri metalli, tra cui l’argento, il platino e il rame.


Quest’ultimo, in particolare, nelle ultime ore è al centro dell’attenzione per via delle previsioni diffuse da Goldman Sachs, che ha deciso di rivedere al rialzo le stime sul prezzo del rame. La banca d’affari, in particolare, ha motivato la sua decisione argomentando un potenziale svuotamento delle scorte che produrrà inevitabilmente un incremento del prezzo nei prossimi cinque anni.

Goldman Sachs prevede che nel corso dei prossimi dodici mesi il prezzo del rame arriverà a segnare 11.000 dollari per tonnellata, contro gli 8.050 dollari per tonnellata delle precedenti previsioni. Per il 2011 Goldman prevede un prezzo medio di 9.300 dollari per tonnellata, anche se non è escluso un ulteriore rialzo che potrebbe addirittura arrivare a toccare quota 13.500 dollari per tonnellata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>