Buoni Tesoro Poliennali, il trend di breve è positivo

di Carlo Valuta Commenta

Investire nei Titoli di Stato italiani, ha riacceso l’interesse degli investitori internazionali da quando lo spread  con gli omologhi Titoli di Stato tedeschi, è diminuito dopo aver raggiunto quote elevate intorno ai 500 punti. 

Titoli di Stato, in Grecia e Portogallo buoni rendimenti

Per quanto riguarda l’analisi puramente tecnica, pur rimanendo la positività che caratterizza il lungo periodo, l’ultimo anno del BTP mostra un andamento sostanzialmente neutrale, spiegano da Rbs bank. Dai minimi a quota 94 dell’agosto 2012, quando i corsi avevano rimbalzato sulla tredline di lungo, il derivato ha intrapreso un movimento notevolmente crescente, arrivando in pochi mesi a testare la resistenza a quota 118. Tale livello ha respinto violentemente i prezzi fino a quota 106, generando così un nuovo minimo relativo. Da quel momento le quotazioni hanno oscillato all’interno del trading range delimitato dai livelli resistenziali citati e solo un loro crossing  potrebbe determinare l’inizio di un movimento direzionale.

>  Enel ritorna l’emissione di Bond Ibrido

Si conferma positivo invece lo scenario di breve termine. La trendline che evidenzia tale movimento origina dal minimo relativo a 108.60 di fine settembre, quando i prezzi hanno rimbalzato sulla linea di tendenza strutturale, che transita ora in area 115. Tale rimbalzo ha spinto le quotazioni fino a 116.40, che però il 5 dicembre, in seguito all’atteso e mancato taglio dei tassi da parte della BCE, sono scivolate sotto i 113. Negli ultimi due mesi, tuttavia, i corsi hanno ripreso a crescere spingendosi oltre i 117 ed avvicinandosi così all’importante resistenza di medio a 118. La violazione di quest’ultima aprirebbe le porte a strategie d’acquisto con target poco sotto i massimi storici a 119; viceversa la sua tenuta, se successivamente confermata dalla perdita dei 115, avrebbe come obiettivo la citata trendline strutturale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>