Pil Usa quarto trimestre 2009 +5,7%

di Redazione Commenta

Negli ultimi tre mesi dell'anno scorso l'economia degli USA è cresciuta del 5,7%.

Il Dipartimento del Commercio di Washington ha rilasciato i dati ufficiali riguardanti il Pil degli Stati Uniti dell’ultimo trimestre del 2009.

Negli ultimi tre mesi dell’anno scorso l’economia degli USA è cresciuta del 5,7%, facendo segnare così il più alto aumento degli ultimi sei anni.

Dai dati emerge inoltre che il consensus di mercato si attendeva una cifra ben più bassa, ossia un incremento del 4,5%, dopo aver visto il piccolo aumento di solo 2,2% nel terzo trimestre 2009.

Non è ancora un dato ufficiale, ma la prima proiezione sull’intero anno 2009 vede un calo complessivo del 2,4%, e cioè il peggiore risultato dal 1946 ad oggi. Questi rialzi percentuali sono da ricondurre principalmente all’aumento dei consumi personali degli americani pari al 2%, contro l’1,8% previsto dal mercato.

Gli investimenti aziendali in aumento del 2,9% (software e apparecchiature +13%), hanno dato un’ulteriore spinta al Pil americano, che al netto della liquidazione delle scorte, avrebbe fatto segnare un incremento solamente del 2,2%.

Le borse hanno reagito ovviamente bene a questi numeri, con il dollaro che dopo una prima flessione, è tornato su valori stabili pre-dato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>