Titolo Benetton – una strada stabile ma in salita

di robot_dika Commenta

Boom di Benetton Group oggi a Piazza Affari, dopo le dichiarazioni di voler diventare fashion Retailer..

benetton.jpg

Boom di Benetton Group oggi a Piazza Affari, dopo le dichiarazioni di voler diventare fashion Retailer nella giornata di oggi il titolo guadagna e anche bene. Alessandro Benetton, figlio di Luciano, sembra proprio determinato a portare il marchio Unated Colors of Benetton ben oltre i 120 paesi dove già forniscono la loro forte presenza strategica. Come un po tutte le grandi aziende mondiali che si trovano costrette a lavorare in un ambiente ormai saturo il desiderio di sbarcare nei grandi mercati asiatici risulta uno tra i principali obiettivi prefissati per i prossimi anni puntando su Cina, India e Corea del Sud.

Il gruppo vuole diventare abbastanza potente per fronteggiare l’asfisiante concorrenza spagnola di Zara e quella svedese H&M che stanno sempre di più facendo perdere clienti alle grandi industrie della moda di media valenza. Non solo Oriente per Benetton che infatti vuole anche valorizzare la vicina Europa dell’est che possiede una burocrazia alquanto accettabile utile per sfruttare nuovi canali di vendita, ma anche di produzione e già l’8 Marzo in un comunicato stampa apparso sul sito di Benetton Group si annuncia di aver appena aperto un nuovo Fashion Store nella vicina città di Budapest nel pieno centro storico della città, posizione quindi di grande valenza commerciale. Con oltre 800 metri quadrati di spazio, il megastore di Benetton, ha la possibilità di sfruttare al meglio i suoi colori per far conoscere e apprezzare i propri prodotti anche ai cugini europei.

Con questa mossa il gruppo Benetton vuole sfondare il muro dei 5000 punti vendita sparsi tra 120 paesi con una produzione annuale di 130 milioni di capi d’abbigliamento valorizzando anche il marchio Sisley, Killer Loop e Playlife sempre di proprietà del gruppo. Anche se gli utili netti sono aumentati negli ultimi 3 anni sembra difficile toccare quelli dell’anno 2001 che aveva segnato oltre 148 mln.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>