Fiat torna alla conquista della Cina

di Francesco Di Cataldo 1

Dopo qualche settimana di silenzio mediatico, Fiat ha annunciato di aver avviato delle trattative con la cinese..

due pagine dei portali fiat.com e Guangzhou Automobile Group

Dopo qualche settimana di silenzio mediatico, Fiat ha annunciato di aver avviato delle trattative con la cinese Guangzhou Automobile Group per definire una partnership di vendita dei propri veicoli in uno dei mercati più importanti al mondo nel settore automotive.

Stando alle dichiarazioni ufficiali di Zheng Xiaoli, portavoce della compagnia a Shanghai, le negoziazioni per una “cooperazione tecnica” sono già cominciate, anche se mancano dettagli sull’attuale stato dei colloqui tra le parti.

Quel che si sa è quanto già emerso da mesi sulla stampa internazionale: Fiat è alla ricerca di nuovi alleati per invadere il mercato cinese, da affiancare al Nanjing Auto Group con il quale è stata conclusa un’intesa durante il 2007, e alla Chery Automobiles, con la quale si strinse, nello stesso anno, un accordo per la realizzazione e la distribuzione degli autoveicoli Alfa e Fiat.

La scelta di Guangzhou Auto potrebbe dare una nuova, importante spinta alla presenza di Fiat in Cina. La compagnia asiatica può infatti vantare una lunga esperienza nel settore, e la gestione di partnership complesse, ma di successo, con Toyota e Honda.

Nelle prossime settimane, siamo certi che Fiat comunicherà apertamente l’evolversi delle trattative, che stando a parte degli analisti potrebbero già concludersi nel breve termine con soddisfazione per entrambe le parti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>