General Motors nuova joint venture con Saic

di Stefania Russo 1

General Motors ha annunciato una joint venture con Saic Motor Corp (Shanghai Automotive Industry Corporation), già partner..

General Motors ha annunciato una joint venture con Saic Motor Corp (Shanghai Automotive Industry Corporation), già partner della casa di Detroit in Cina. Si tratta di un accordo in base alla quale i veicoli utilitari e commerciali di piccola cilindrata e che attualmente sono realizzati dalla joint venture di GM e Saic in Cina verranno fabbricati e venduti in India.

Un’operazione, dunque, in cui appare evidente il tentativo di General Motors di impossessarsi del know-how Saic per ciò che riguarda le auto e i furgoni di piccola cilindrata, al momento gli unici modelli che hanno successo in India.


Secondo alcune indiscrezioni pubblicate da “Bloomberg” le due aziende intendono raggiungere le 300.000 unità vendute ogni 12 mesi entro i prossimi cinque anni, un obiettivo piuttosto ambizioso in considerazione del fatto che il colosso americano vende in India non più di 65.000 veicoli l’anno.


L’intesa conclusa tra General Motors e Saic prevede anche il trasferimento a Saic dell’1% della partecipazione di GM nell’accordo relativo alla produzione di auto in Cina, un qualcosa che consentirà alla casa automobilistica cinese di consolidare i ricavi di Shanghai General Motors in Saic. Ovviamente anche General Motors ne ha tratto i suoi vantaggi diventando la seconda casa automobilistica in Cina proprio grazie alla joint venture al 50% con Saic.

Un portavoce del colosso americano ha affermato che Saic e General Motors hanno entrambre ritenuto che questo fosse il momento ideale per approfondire la loro collaborazione e cercare di ottenere maggiori vantaggi reciproci. In questo momento l’obiettivo principale di General Motors è tornare a fare profitti il prima possibile al fine di ripagare quanto più presto i contribuenti, il colosso americano è appena uscito dalla bancarotta assistita e il 61% è ancora nelle mani del governo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>