Marchio Lancia a rischio estinzione

di Redazione 3

Il marchio Lancia rischia di scomparire, secondo alcune indiscrezioni il gruppo Fiat starebbe pensando di vendere le auto dello storico brand..

Il marchio Lancia rischia di scomparire, secondo alcune indiscrezioni il gruppo Fiat starebbe pensando di vendere le auto dello storico brand sotto il marchio statunitense Chrysler, si tratta però di una decisione che non riguarda l’Italia, paese che vanta il primato di vendite delle auto a marchio Lancia e in cui quindi rimarrà tutto pressochè invariato.

Il cambiamento, dunque, dovrebbe riguardare solo quei paesi in cui il marchio Lancia è poco conosciuto o comunque poco apprezzato, se la politica da adottare dovesse essere questa le auto Lancia di sicuro continueranno ad essere vendute in Italia, in Francia e in Belgio.


Possono dunque stare tranquilli gli estimatori del marchio Lancia che da sempre si contraddistingue per la sua innata eleganza. In ogni caso, come dicevamo, si tratta solo di indiscrezioni, nulla è stato ancora nè comunicato nè deciso in maniera definitiva, ogni tipo di decisione in questo senso verrà presa solo nel 2010, dopo che si avranno i risultati di vendita dei nuovi modelli Crysler, ovvero la nuova 300c ed il nuovo Voyager.


Nel caso in cui i risultati dovessero rivelarsi piuttosto buoni allora si potrebbe prendere in considerazione la possibilità di un eventuale cambio di denominazione, quello a cui auspicava Marchionne quando qualche mese fa ha iniziato a parlare del legame tra i due marchi. Questo secondo Marchionne porterebbe una serie di vantaggi soprattutto alla luce del fatto che Chrysler è sicuramente un marchio più conosciuto a livello internazionale. Allo stesso tempo però, secondo l’amministratore delegato Fiat, è necessario prestare molta attenzione per non distruggere le radici della Casa italiana.

Ma questa è solo una delle tante ipotesi, un’altra prevede la possibilità di far diventare Lancia per Chrysler quello che rappresenta Abarth per la Fiat, facendo diventare così Lancia una sottomarca di Chrysler.

Commenti (3)

  1. Non bisogna assolutamente cancellare la Lancia, il DNA delle due case è totalmente diverso!
    Non è possibile pensare una 300 c rimarchiata lancia e lasciare lo styling attuale! è possibile condividere pianali e motori, ma il design Chrysler è totalmente diverso da quello Lancia.
    Poi che Lancia non sia un marchio poco conosciuto non ci credo, la trasmissione inglese Top Gear lo ha elogiato poco tempo fa, e poi è il marchio che ha vinto di più nei rally mondiali fino a circa 15 anni fa! Basterebbe produrre qualche vettura innovativa, basata sui pianali esistenti, e la Lancia tornerebbe agli “antichi” fasti. e ovvio che attualmente la lancia non venda molto, sono tutti modelli, per quanto molto validi ( io ne possiedo uno), con qualche anno sulle spalle, ad eccezione della Delta HPE!
    Non dobbiamo abbandonare il marchio Lancia per nessun motivo al mondo!!! Ma investire e si avranno dei risultati eccellenti! Ne sono sicuro!

  2. errore, volevo dire ” che lancia non sia un marchio conosciuto” Scusate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>