Lodo Mondadori accordo Fininvest-Cir

di Alessandro Bombardieri 1

Accordo tra Fininvest e Cir per quel che riguarda la sospensione del risarcimento pari a 750 milioni di euro...

Davanti alla Corte d’Appello di Milano è stato ufficializzato l’accordo tra Fininvest e Cir per quel che riguarda la sospensione del risarcimento pari a 750 milioni di euro del famoso Lodo Mondadori.

Fino alla sentenza di secondo grado quindi non ci sarà nessun pagamento però il gruppo Fininvest ha dovuto presentare una fideiussione da 806 milioni di euro con scadenza fissata ad aprile 2011, contenente una proroga in caso di deposito mancato.

Cir si impegna a non applicare la sentenza di primo grado fino al giudizio d’appello mentre Fininvest rinuncia a richiedere la sospensione della sentenza di primo grado. Ricordiamo che l’udienza per il giudizio d’appello è stabilita per il 23 febbraio 2010.

L’Ad di Fininvest, Pasquale Cannatelli, che era ovviamente presente all’udienza, si è mostrato soddisfatto del risultato raggiunto. Dietro alla fideiussione di Fininvest c’è la garanzia di Intesa San Paolo, che a sua volta è garantita da Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare di Sondrio e Unicredit.

Cir ha anche l’opzione di costituirsi in appello entro il 3 febbraio, proprio perchè Fininvest aveva presentato appello contro la sentenza di primo grado, quella che stabiliva il pagamento di 750 milioni di euro.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>