Obbligazioni UBI Banca per il sostegno alle imprese

di Redazione Commenta

I 40 milioni di euro serviranno per finanziamenti con finalità legate all’incremento del capitale circolante, per mettere in equilibrio la struttura societaria a livello finanziario e patrimoniale.

Negli ultimi mesi in Italia s’è parlato delle banche che concedono poco credito per sostenere la crescita delle imprese, ma con delle iniziative e delle formule innovative queste criticità possono essere largamente superate. E’ il caso di Ubi Banca, Gruppo quotato in Borsa a Piazza Affari, che nella giornata di ieri, martedì 16 aprile del 2013, ha alzato il velo su un importante progetto denominato “T2 Territorio per il Territorio“.



AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

Il progetto è stato messo a punto insieme alla Confapi per sostenere il mondo produttivo. Nel dettaglio, l’iniziativa prevede che UBI Banca emetta un prestito obbligazionario, avente un controvalore complessivo pari a 20 milioni di euro, per il quale sarà richiesta l’ammissione a quotazione sul MOT, il Mercato Obbligazionario Telematico organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.. Contestualmente per gli associati, gli enti e le imprese riconducibili al sistema Confapi, ci sarà a disposizione un plafond pari al doppio del controvalore delle obbligazioni collocate.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012

I 40 milioni di euro serviranno per finanziamenti con finalità legate all’incremento del capitale circolante, per mettere in equilibrio la struttura societaria a livello finanziario e patrimoniale. Ed ancora per la realizzazione di programmi di sviluppo, per riqualificare i dipendenti a livello professionale, per creare nuove occasioni di occupazione e per promuovere attraverso la formazione la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro. Il credito, a fronte di condizioni di accesso competitive, sarà erogato alle imprese per importi di minimo 15 mila e massimo 500 mila euro con un piano di ammortamento avente una durata massima di quattro anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>