Partito Google Chrome

di Redazione Commenta

Il nuovo browser andrà a fare concorrenza al nuovissimo Internet Explorer 7 di casa Microsoft, ma a differenza di IE7..

Dopo aver lanciato ufficialmente il nuovo browser ultra innovativo Google Chrome si sono verificati grandi movimenti alla borsa di New York facendo registrare per il titolo Google Inc. un volume di scambio pari a 4,315,457. Dopo aver raggiunto in apertura alle ore 10 quota 474,29 dollari il titolo ha chiuso con una lieve perdita dello 0,18% portando il titolo a quota 463,45 dollari.

Il nuovo browser andrà a fare concorrenza al nuovissimo Internet Explorer 7 di casa Microsoft, ma a differenza di IE7 disponibile solo per i possessori di Windows, il Google Chrome viene distribuito in maniera gratuita.



Google afferma che con questo browser si potranno fare moltissime cose come ad esempio seguire le notizie in tempo reale, tradurre le pagine in moltissime lingue, cercare gli approfondimenti, il tutto grazie anche all’elevato numero di plug-in disponibili.

Questo nuovo browser permetterà a Google di aumentare notevolmente i guadagni provenienti dai circuiti di pubblicità di sua proprietà afferma Jim Barnett , direttore generale della società di pubblicità online Turn Inc.

In questo momento il principale concorrente di Google Chrome è Flock Inc. che ha appena ottenuto un finanziamento di 15 milioni di dollari dalla Fidelity Ventures nel solo mese di Maggio. Il browser di Flock è basato sul sistema open-source Mozilla Firefox per anni sostenuto proprio da Google.

Con Google Chrome l’utente potrà accedere con più facilità a diverse utilità come Facebook, Myspace (di proprietà di News Corp editore di The Wall Street Journal e Dow Jones Newswires) e Flickr (appartenente al network di Yahoo!).

La verà scossa che darà questo nuovo browser alla Google Inc. è la possibilità di aggiornare le proprie statistiche di utilizzo della rete. Se prima veniva usato Google Analytics, un sistema di controllo statistico lato server, con Google Chrome Google avrà la possibilità di arricchire i propri database con dati direttamente dal lato client. Questi dati saranno poi utilizzati per migliorare i risultati provenienti dai motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>