Terni Energia primo dividendo nel 2010

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il gruppo Terni Energia ha comunicato di aver già raggiunto gli obiettivi che erano pre-fissati per il 2010...

Il gruppo Terni Energia ha comunicato di aver già raggiunto gli obiettivi che erano pre-fissati per il 2010, grazie soprattutto all’installazione di pannelli foto-voltaici in Italia, in modo particolare nella zona della Puglia.

Terni Energia si appresta adesso a distribuire il suo primo dividendo, con payout ratio compreso tra il 40 ed il 45%. Anche Stefano Neri, presidente di Terni, ha parlato, affermando come l’utile netto della società fosse a 2,7 milioni di euro a fine settembre.

Neri ha dichiarato che Terni Energia ha visibilità sull’ultimo quarto dell’anno, e le previsioni superano abbondantemente i 3 milioni di utile netto che erano previsti nel 2010.

Terni Energia vuole anche espandersi all’estero, e proprio in questa ottica (come previsto dal piano industriale 2010-2012), rientra la partecipazione alla gare per l’installazione di pannelli da 8 megawatt all’aeroporto greco di Atene.

In Italia invece la situazione dell’energia rinnovabile è pressoché satura, soprattutto per quanto riguarda l’energia idroelettrica e geotermica, quindi gli obiettivi per l’immediato futuro sono quelli di diffondere energia eolica e fotovoltaica, per colmare il gap del 5% che è presente tra gli impianti installati e quelli previsti nel nostro paese.

Entro il 2012 è prevista un Ebidta di 14 milioni di euro, crescita annuale del 19%, con un valore di produzione pari a 92 milioni alla fine del 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>