Utile Oracle +12,5% nel secondo trimestre fiscale

di Redazione 1

Oracle ha annunciato i risultati del secondo trimestre fiscale che superano le attese degli analisti e della stessa società. I dati pubblicati..

Oracle ha annunciato i risultati del secondo trimestre fiscale che superano le attese degli analisti e della stessa società. I dati pubblicati evidenziano infatti un utile del 12,5% a 1,46 miliardi di dollari, ossia pari a 0,29 dollari per azione, che raggiunge poi quota 0,39 dollari per azione se si escludono le voci straordinarie. In aumento anche i ricavi che nel corso del secondo trimestre sono aumentati 4% a 5,9 miliardi di dollari.

Dati questi positivi e che il colosso informatico è riuscito ad ottenere soprattutto grazie ad un aumento della domanda dei suoi prodotti nel corso del trimestre in questione, in particolare è stato registrato un incremento del 2% nella vendita di nuove licenze, il primo incremento dopo quattro mesi di flessione.


Come dicevamo, dunque, i risultati conseguiti da Oracle nel secondo trimestre fiscale sono stati accolti con grande sorpresa dagli analisti che nel periodo di riferimento avevano previsto un utile per azione di 0,36 dollari e ricavi per 5,7 miliardi di dollari. Gli esperti delle banche d’affari per Oracle avevano addirittura previsto un declino di circa il 5%.


Oracle non solo ha stupito con i risultati pubblicati ieri in serata ma la società si è anche mostrata ottimista per il futuro, per i prossimi mesi si attende infatti un utile per azione di circa 0,38 dollari e ricavi che si aggirano intorno ai 5,89 miliardi.

Le previsioni ottimiste di Oracle derivano soprattutto dal fatto che la società è in attesa dell’approvazione da parte della Commissione Europea della fusione con Sun Microsystems e che al momento è bloccata a causa di un’indagine in corso avviata dall’antitrust europeo. Oracle è convinta che una volta ottenuto il via libera dalla Commissione ci saranno sviluppi positivi.

In ogni caso la fusione con Sun non ha nulla a che vedere con i risultati del secondo trimestre, ad affermarlo è stato il presidente di Oracle Safra Catz il quale ha affermato si tratta di uno sviluppo positivo conseguenza del fatto che lo scenario economico sembra essere migliorato e che i clienti tornano a investire.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>