Telecom Italia bocciata da JP Morgan

di Redazione 1

Giornata deludente quella di Telecom Italia in borsa che vede il proprio titolo in perdito del 1,48% portandosi così a 1,06 euro per azione..

Giornata deludente quella di Telecom Italia in borsa che vede il proprio titolo in perdito del 1,94% portandosi così a 1,06 euro per azione.

Il colosso delle telecomunicazioni risente in parte del giudizio negativo proposto dalla banca d’affari JP Morgan che ha abbassato le proprie stime sul prezzo obiettivo del titolo in borsa sostenendo che il titolo sarà sottopesato e che il target price è di 1,15 in diminuzione quindi di 5 centesimi di euro confronto al prezzo obiettivo stimato nell’ultima analisi.



Secondo JP Morgan infatti, il titolo, ma tutta l’azienda saranno in difficoltà con una perdita del fatturato dello 0,2% portandosi così a 27,5 miliardi di euro oltre che una perdita dei ricavi casa del 3,7%.

La politica di tagli alle spese secondo JP Morgan non potrà ammortizzare la perdita dei ricavi ed è per questo che il titolo subirà un’inflessione di 5 centesimi in negativo pur rimanendo su valori ben superiori a quelli che siamo abituati a vedere in questi giorni.

La più fiduciosa è la banca americana Goldman Sachs che vede il titolo TLC in salita fino a toccare quota 1,46 euro giudicando il titolo come BUY come abbiamo visto nell’analisi Telecom 2009 anche se il bilancio non è stato entusiasmante con un aumento del debito di 1 miliardo rispetto all’esercizio 2008. Secondo Telecom invece la battaglia si giocherà sul Digital Divide in grado di regalare molte soddisfazioni all’azienda anche in fase di bilancio.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>