Ferrero potrebbe puntare Cadbury, Danone in ribasso

di Alessandro Bombardieri Commenta

Per Ferrero sarebbero al lavoro Rothschild, l'advisor, e Mediobanca...

Il titolo di Danone appare in estrema difficoltà alla borsa di Parigi, dove ieri infatti ha lasciato sul campo ben il 3,14% a quota 41,68 euro per azione.

Danone, dopo aver stimato al ribasso la crescita per i prossimi mesi, ha annunciato che sarà aumentato il free cash flow di più di due terzi entro il 2012.

Danone prevede un aumento delle vendite pari a circa il 5%, contro l’8-10% ipotizzato in precedenza.

Nel settore alimentare però in questi giorni non si fa altro che parlare della vicenda Cadbury che ora sta ricevendo grandi attenzioni anche da Ferrero e Hershey.

JP Morgan, essendo advisor di Hershey, potrebbe dare man forte alla società americana nel tentativo di acquisire Cadbury. Per Ferrero invece sarebbero al lavoro Rothschild, l’advisor, e Mediobanca.

Comunque una vera e propria offerta da parte di Ferrero non è ipotizzabile nel breve termine, anche perchè secondo i ben informati ci sarebbero dei contrasti proprio all’interno della famiglia Ferrero, con Michele Ferrero non molto convinto dall’operazione, e con i figli Giovanni e Pietro che invece vedono una nuova possibilità di espansione per il marchio anche in quei paesi dove il marchio italiano ha basse quote di mercato, come l’Inghilterra appunto.

Ferrero in Inghilterra possiede un piccolo 5% di market share, contro il 30% di Cadbury, proprio per questo motivo l’accordo potrebbe essere interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>