Volkswagen pronta alla fusione con Porsche

di Redazione 2

E' stato approvato il piano per la fusione con Porsche da parte del Consiglio di sorveglianza di Volkswagen...

E’ stato approvato il piano per la fusione con Porsche da parte del Consiglio di sorveglianza di Volkswagen, a renderlo noto alla stampa è stato l’amministratore delegato della casa di Wolfsburg, Martin Winterkorn, che ha voluto precisare come i due marchi rimarranno indipendenti dopo l’integrazione. Porsche rimarrà un marchio autonomo.

Questa unione, sempre secondo Winterkorn, renderà ancora più forti le due aziende, ed è la mossa inevitabile nelle logica industriale di entrambe le due case automobilistiche tedesche.

Come vi avevamo anticipato pochi giorni fa Volkswagen sarebbe pronta e intenzionata a pagare la cifra mostruosa di 8 miliardi di euro per acquisire definitivamente il marchio del cavallino di Stoccarda, dopo che Porsche stessa ha contratto qualcosa come 10 miliardi di euro di debiti nel tentativo di scalata al marchio di Wolfsburg.

Sull’argomento è intervenuto anche Christian Wulff, presidente della Bassa Sassonia, che detiene gran parte delle azioni VW, affermando che questo grande gruppo automobilistico dovrebbe nascere effettivamente entro la metà del 2011, però già il 13 agosto dell’anno in corso si dovrebbero raggiungere gli accordi tecnici di base per l’imminente integrazione delle due case.

Volkswagen ad ora possiede il 51% delle azioni di Porsche, Winterkorn sostiene che la fusione dovrà essere portata avanti mediante piccole prese di partecipazioni, ritenendo indispensabile la fusione completa tra Porsche SE e Volkswagen AG.

Inoltre Winterkorn ha aggiunto che il Qatar intende acquisire ben il 17% delle azioni Volkswagen.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>