Eni rimbalzo tecnico oltre 16 euro

di Alessandro Bombardieri 1

Il quadro tecnico di breve periodo rimane tuttavia negativo...

Il titolo Eni nella giornata di ieri è stato protagonista di un ottimo rimbalzo oltre la soglia psicologica dei 16 euro per azione, evitando così di finire in un trend negativo.

Il titolo ha in questo modo scongiurato il pericolo imminente di un break out, mostrando comunque una forza molto oltre la media del mercato.

Il quadro tecnico di breve periodo rimane tuttavia negativo e solamente un repentino ritorno sopra quota 16,60 euro per azione potrà eliminare le paure di un’inversione di tendenza verso il basso.

L’analisi quantitativa ci mostra però dei dati non del tutto positivi, con gli indicatori di tendenza che si trovano in chiara posizione short e con gli oscillatori di momentum che sono arrivati a toccare le proprie soglie di ipervenduto.

Secondo gli esperti è stato proprio quest’ultimo fattore a favorire il recupero nella giornata di ieri del titolo, anche se una vera e propria inversione di tendenza verso l’alto deve ancora verificarsi.

Ieri Eni a Piazza Affari ha guadagnato il 2,37% a quota 16,39 euro per azione. Sarà ovviamente negativa e preoccupante una discesa del valore del titolo al di sotto dei 16 euro per azione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>