Acquisto azioni Unicredit consigliato da Equita

di Gianni Puglisi 1

Dopo il downgrade arrivato lo scorso venerdì da Standard & Poor's, la Borsa di Milano ha aperto in perdita per poi..

Dopo il downgrade arrivato lo scorso venerdì da Standard & Poor’s, la Borsa di Milano ha aperto in perdita per poi recuperare leggermente nel corso della mattinata.

I titoli del settore bancario continuano però a viaggiare in territorio negativo, con Unicredit che cede l’1,37% a 2,878 euro, con conseguente calo anche dei diritti legati all’aumento di capitale da 7,5 miliardi di euro.

TITOLO UNICREDIT CROLLA IN BORSA NEL GIORNO DELL’AUMENTO DI CAPITALE

Secondo gli analisti di Equita la perdita registrata da Unicredit nel corso delle ultime settimane è dovuta a dei fattori tecnici, ne deriva quindi che il titolo dovrebbe recuperare una volta completata la ricapitalizzazione. Per questo motivo, dunque, gli analisti della Sim milanese ritengono che le azioni Unicredit rappresentino un’ottima opportunità di investimento, tanto da aver deciso di aumentarne il peso di 600 bps nel proprio portafoglio.

DETTAGLI AUMENTO DI CAPITALE UNICREDIT

Equita ritiene dunque che la parte più rilevante della pressione che ha determinato forti vendite sul titolo sia ormai alle spalle, ne deriva quindi che risulta conveniente sin da ora iniziare ad accumulare il titolo, motivo per il quale ha deciso che, dei 660 bps complessivi che intende aumentare, 200 bps oggi verranno aumentati oggi e 100 bps al giorno verranno aumentati fino a fine settimana, quando terminerà la trattazione dei diritti.

A fronte di questa valutazione, inoltre, il rating sul titolo è stato portato da “hold” a “buy” e il target price a 4,7 euro. Sul fronte della redditività, invece, gli analisti ritengono che il 2012 sarà piatto a causa della recessione, mentre nel 2013 è atteso un incremento del 15% circa per via dell’aumento dello spread e del contenimento dei costi.

Commenti (1)

  1. Sono le agenzie di rating pagate dagli stessi operatori ad aver determinato il crollo delle azioni UNICREDIT per poterle acquistare ad un prezzo più basso. Non bisogna essere dei geni per capirlo. I grossi investitori sono i migliori clienti delle agenzie di rating che come le comari di un vicolo, mettendo fuori dei dubbi infondati creamo scompiglio e ottengono così gli scopi che vogliono colore che li pagano.( I Grossi speculatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>