Aumento di capitale Unicredit per mancata vendita Pioneer?

di Stefania Russo Commenta

Dopo l'aumento di capitale Ubi Banca e l'aumento di capitale Intesa Sanpaolo, la possibilità di procedere ad una ricapitalizzazione si profila..

Dopo l’aumento di capitale Ubi Banca e l’aumento di capitale Intesa Sanpaolo, la possibilità di procedere ad una ricapitalizzazione si profila anche per Unicredit. Per ora, tuttavia, si tratta solo di semplici ipotesi avanzate dagli analisti dopo le indiscrezioni di stampa pubblicate da alcuni giornali e che parlano della decisione dell’istituto di Piazza Cordusio di non procedere alla vendita di Pioneer, la società controllata che opera nel settore del risparmio gestito.

Secondo i rumors circolati nel corso degli ultimi giorni, infatti, pare che la banca abbia già provveduto a comunicare ai tre potenziali acquirenti che la società non verrà più ceduta perchè le offerte avanzate non sono state ritenute soddisfacenti.


Secondo gli analisti, dunque, se queste voci dovessero essere confermate è probabile che si procederà ad un aumento di capitale. A riguardo, in particolare, gli analisti di Hsbc hanno ipotizzato per Unicredit un aumento di capitale pari a 8,2 miliardi.

A Piazza Affari la quotazione Unicredit risente delle indiscrezioni di stampa e cede oltre un punto percentuale, nonostante ieri il consigliere e amministratore delegato Piero Gnudi ha affermato che Unicredit ha già lanciato un aumento di capitale e non ha intenzione di rifarlo a breve.

Quel che è certo è che, se anche la banca dovesse optare per una ricapitalizzazione, l’annuncio non verrà effettuato a breve. In un’intervista a La Repubblica, infatti, il presidente Dieter Rampl ha spiegato che la banca deciderà se procedere o meno ad un’ulteriore raccolta di nuovo capitale questa estate, quando presenterà il suo piano industriale alla comunità finanziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>