Banca Generali in crescita del 20% nei primi cinque mesi

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Nei primi cinque mesi dell’anno la raccolta netta di Banca Generali ha superato il miliardo di euro con una crescita del 20% rispetto allo stesso periodo del 2012. A metterlo in risalto è stato Piermario Motta, Amministratore Delegato della società quotata in Borsa a Piazza Affari, dopo che lo scorso mese di maggio del 2013 è stato archiviato con una raccolta netta totale di 246 milioni di euro.


GIUDIZIO ANALISTI TITOLO BANCA GENERALI

Di questi 101 milioni di euro di raccolta netta sono stati ottenuti attraverso Banca Generali Private Banking, e 145 milioni di euro dalla rete Banca Generali. Da inizio anno si arriva così a 664 milioni di euro per la rete Banca Generali, ed a 443 milioni di euro da inizio anno per Banca Generali Private Banking che fanno, appunto, un totale superiore al miliardo di euro.

BANCA GENERALI RIORGANIZZA LE ATTIVITA’ DI GESTIONE

Il dato sulla raccolta netta di Banca Generali è in progressiva espansione se si considera che 246 milioni di euro a maggio sono superiori alla media di 215 milioni di euro ottenuta nei primi quattro mesi dell’anno, e sono quasi doppi rispetto ad una media di 133 milioni di euro riportata dalla società nell’esercizio 2012. Per questo, in accordo con quanto ha aggiunto l’Ad di Banca Generali, la società in merito alla raccolta guarda con fiducia e con entusiasmo ai prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>