Bilancio Banca Leonardo gennaio dicembre 2010

di Redazione Commenta

Il Consiglio di amministrazione di Banca Leonardo ha esaminato i dati preliminari relativi al 2010, chiuso con ricavi netti in crescita del 9% a 192 milioni di euro..

Il Consiglio di amministrazione di Banca Leonardo ha esaminato i dati preliminari relativi al 2010, chiuso con ricavi netti in crescita del 9% a 192 milioni di euro. I ricavi generati, in particolare, sono stati realizzati per il 41% in Italia e per il 59% nel resto d’Europa. Di vitale importanza a riguardo sono state le commissioni, che rappresentano complessivamente il 73% dei ricavi totali.

Nel corso dello scorso anno la banca ha realizzato un risultato netto positivo per circa 44 milioni rispetto a 26 milioni del 2009, in crescita del 70% circa rispetto al 2009.


I flussi netti di raccolta si sono attestati a 600 milioni mentre le masse amministrate della clientela privata hanno raggiunto quota 9,5 miliardi, in crescita del 9% su base annua. Il patrimonio netto consolidato si è attestato al 31 dicembre 2010 a 574 milioni e il core tier 1 ratio al 18% circa.

Alla luce dei dati realizzati nel corso dell’anno appena concluso, il Consiglio di amministrazione ha fatto sapere che intende proporre all’assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 37 milioni, ovvero 12 centesimi per azione.

Al risultato complessivo realizzato nel 2010 ha contribuito per oltre 36 miliardi la divisione di Investment Banking, inoltre il nuovo team di 16 persone costituito a Parigi alla fine dell’anno scorso ha realizzato ricavi superiori alle previsioni. Per il 2011, inoltre si aggiungono nuove prospettive di crescita, grazie anche all’apertura delle nuova sede di Zurigo che seguirà l’acquisizione di Sal Oppenheim Jr. & Cie. Corporate Finance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>