Bilancio Unicredit gennaio settembre 2010

di Redazione Commenta

Nei primi nove mesi del 2010 Unicredit ha realizzato un utile netto pari a 1,165 miliardi, in calo rispetto al 12,5% dello stesso periodo dello scorso anno..

Nei primi nove mesi del 2010 Unicredit ha realizzato un utile netto pari a 1,165 miliardi, in calo rispetto al 12,5% dello stesso periodo dello scorso anno. L’utile lordo è risultato in crescita dell’1,2% a 2.713 milioni di euro mentre il margine di intermediazione si è attestato a 19.793 milioni di euro, in flessione del 7,9%.

Gli interessi netti si sono attestati a 11.817 milioni di euro, in flessione del 12,1% mentre le commissioni nette sono risultate pari a 6.417 milioni, in crescita dell’11,2% rispetto allo stesso periodo del 2009.


Se si considera solo il terzo trimestre 2010, invece, le commissioni nette si sono attestate a 2.038 milioni, in flessione rispetto ai 2.209 milioni del secondo trimestre. Gli interessi netti sono risultati pari a 3.919 milioni di euro, in riduzione rispetto ai 3.977 milioni di euro del precedente trimestre, mentre il margine di intermediazione si è attestato a 6.494 milioni, sostanzialmente in linea con i 6.493 milioni del trimestre precedente.

I costi operativi hanno raggiunto quota 11.728 milioni nei primi nove mesi (+0,7%) e 3.911 milioni nel corso del terzo trimestre (-0,7%). Gli accantonamenti per rischi e oneri sono calati del 22,2% a 293 milioni nel corso dei primi nove mesi del 2010, sempre nello stesso periodo le rettifiche nette su crediti e su accantonamenti per garanzie e impegni hanno raggiunto quota 5.141 milioni, i crediti deteriorati lordi a 30 settembre sono stati pari a 65,2 miliardi mentre le sofferenze lorde sono cresciute del 2,2%.

A Piazza Affari il titolo Unicredit poco prima delle 10:00 cede l’1.87% a 1,787.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>