Covered bond Unicredit in arrivo a breve

di Redazione Commenta

Secondo alcune indiscrezioni di stampa Unicredit starebbe studiando l'emissione di un covered bond da un miliardo di euro di durata biennale. A riportarlo è l'agenzia Dowjones Newswires..

Secondo alcune indiscrezioni di stampa Unicredit starebbe studiando l’emissione di un covered bond da un miliardo di euro di durata biennale. A riportarlo è l’agenzia Dowjones Newswires, che citando una fonte interna fa sapere che il lancio dovrebbe avvenire entro breve.

Le banche che si occuperanno del collocamento saranno Commerzbank, Natixis, Nord Lb, The Royal Bank of Scotland e la stessa Unicredit Spa, inoltre pare che il rating assegnato da S&P, Fitch e Moody’s sarà AAA.


A Piazza Affari il titolo Unicredit segna al momento un rialzo dell’1,07% a 1,601 euro, in linea con la buona performance dell’intero settore bancario, nonostante Ubs ha deciso di tagliare il target price dell’azione portandolo da 2 a 1,75 euro, mantenendo il rating neutral.

La decisione è stata presa soprattutto a fronte del taglio delle stime Eps 2010 del 9% e del 7% per gli anni successivi, a fronte delle previsioni più deboli relative agli utili derivanti dal settore del trading e da accantonamenti più elevati.

Una parte di analisti, tuttavia, non ha escluso delle sorprese positive argomentando a riguardo una forte esposizione di Unicredit nell’est Europa, soprattutto in Russia e Polonia, paesi che stando alle previsioni registreranno una crescita doppia rispetto all’Europa occidentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>