Dividendo 2013 UniCredit esercizio 2012

di Filadelfo Scamporrino Commenta

9 centesimi di euro per azione sull’esercizio 2012. E’ questo l’ammontare del dividendo 2013 che il Consiglio di Amministrazione di UniCredit S.p.A. proporrà all’Assemblea dopo aver esaminato ed approvato i dati dell’ultimo trimestre dello scorso anno e dell’intero 2012.

Nel dettaglio il colosso bancario europeo quotato in Borsa a Piazza Affari archivia l’anno con un utile netto di Gruppo a 865 milioni di euro a fronte di ricavi per 25 miliardi di euro ed un margine operativo lordo che, a 10,1 miliardi di euro, è aumentato anno su anno del 5,1%.



AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

Questi invece sono i dati salienti dell’ultimo trimestre del 2012 per Unicredit: una perdita netta di 553 milioni di euro rispetto ad un utile di 114 milioni di euro ottenuto dal Gruppo bancario nel quarto trimestre del 2011; ricavi in calo anno su anno del 5,6% a 5,7 miliardi di euro ed un margine operativo lordo che, a 2 miliardi di euro, ha fatto registrare una contrazione anno su anno del 12,2%.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012

UniCredit ora può guardare con fiducia a quelle che sono le sfide per il corrente anno. Questo è quanto, tra l’altro, ha messo in risalto l’Amministratore Delegato Federico Ghizzoni in virtù del fatto che coi risultati dello scorso anno ora Unicredit rispetto al 2011 è più forte dal punto di vista della liquidità, dello stato patrimoniale e del capitale. Inoltre l’AD del Gruppo bancario ha sottolineato come la decisione del CdA di proporre la distribuzione del dividendo si spinga nella direzione di quella che è la capacità di Unicredit nel creare per i Soci un valore ricorrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>