Intesa Sanpaolo colloca bond biennale per 750 milioni

di Redazione Commenta

Il nuovo anno si è aperto con un grande fermento sul mercato delle obbligazioni societarie. In realtà, già nel corso del 2012 le emissioni di bond societari avevano raggiunto livelli record

Il nuovo anno si è aperto con un grande fermento sul mercato delle obbligazioni societarie. In realtà, già nel corso del 2012 le emissioni di bond societari avevano raggiunto livelli record. In questa fase del mercato il comparto bancario è quello più attivo, in particolare gli istiituti di credito italiani che cercano di approfittare delle ottime condizioni di finanziamento evidenziate nelle ultime settimane. Tra le banche italiane più attive c’è Intesa Sanpaolo, che solo pochi giorni fa aveva lanciato un covered bond a 12 anni da un miliardo di euro.

Il gruppo bancario torinese è tornata sul mercato primario con un’emissione obbligazionaria a breve termine da 750 milioni di euro. Il nuovo bond collocato dalla banca di Ca’ de Sass ha una durata biennale e tasso variabile. Il collocamento è stato gestito da Unicredit, Banca Imi, DZ Bank, Lbbw e Raiffeisen Bank International. Il bond Intesa ha come scadenza luglio 2015.

RISCHIO BOLLA SUI BOND EUROPEI NEL 2013?

Il prezzo di emissione è stato 99,876. Il rendimento si è attestato a 155 punti base sopra il tasso Euribor trimestrale. La cedola è pari a 150 punti base sopra il tasso Euribor a 3 mesi. La guidance iniziale relativa allo yield era di 165 punti base. Gli ordini pervenuti sono stati pari complessivamente a 1,2 miliardi di euro.

BOND SOCIETARI ITALIANI: EMISSIONI +57% NEL 2012

Intesa Sanpaolo ha rating Baa2 per Moody’s, BBB+ per Standard & Poor’s e A- per Fitch. Ieri ha chiuso la seduta di borsa con un una flessione dello 0,27% a 1,502 euro. Da inizio 2013 il titolo guadagna il 15,5% alla borsa di Milano. Due giorni fa il titolo Intesa Sanpaolo aveva ottenuto un miglioramento del target price da parte di Société Générale a 1,25 euro (rating “sell”) e di Exane Bnp Paribas a 1,6 euro (rating “neutral”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>