Intesa SanPaolo titolo bancario preferito da Kepler

di ND82 Commenta

Nel suo ultimo report sul settore bancario italiano, Kepler ha deciso di rivedere al rialzo il target price di Intesa SanPaolo e Mediobanca

Nel suo ultimo report sul settore bancario italiano, Kepler ha deciso di rivedere al rialzo il target price di Intesa SanPaolo e Mediobanca. Per quanto riguarda il gruppo bancario di Ca’ de Sass il prezzo obiettivo è stato incrementato a 1,85 euro da 1,65 euro, mentre per la banca d’affari di Piazzetta Cuccia il target è stato alzato a 6 euro dalla precedente valutazione di 5,7 euro. Su entrambi i titoli Kepler ha confermato la sua raccomandazione d’acquisto, ribadendo quindi il rating “buy”.

Intesa SanPaolo resta il titolo bancario preferito del broker. Ieri a Piazza Affari le azioni della banca torinese hanno chiuso con un progresso del 2,92% a 1,48 euro. I prezzi sono saliti fino a 1,5 euro, toccando il massimo più alto da marzo 2012. Mediobanca, invece, ha chiuso la seduta di borsa con un rialzo del 2,28% a 5,38 euro, salendo sui massimi da novembre 2011.

BANCHE ITALIANE PROMOSSE DA UBS

Kepler ha, però, abbassato il rating sia su Unicredit che su Bper. Per ciò che concerne la banca di Piazza Cordusio, Kepler ha deciso di portare il rating a “hold” da “buy” a seguito del forte rally delle ultime settimane. Unicredit ha chiuso la giornata di ieri con un rialzo dell’1,23% a 4,292 euro, toccando i livelli più alti da febbraio 2012. Stesso downgrade per Bper, che ha perso lo 0,33% a 6,01 euro.

UNICREDIT: TITOLO AI MASSIMI DA FEBBRAIO 2012 SOPRA 4,3€

Kepler ha confermato le stime sul settore bancario italiano e ha alzato il target price sui titoli mediamente del 15% in virtù dell’aggiornamento mensile dei portfolios di investimenti. Tuttavia, il broker ritiene che il 2013 sarà un anno difficile per gli istituti di credito del Belpaese. La redditività resterà modesta, ma i titoli bancari continueranno a muoversi in linea con la riduzione del rischio-paese e dello spread, che ieri è sceso sotto i 260 punti base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>